Search results: Found 11

Listing 1 - 10 of 11 << page
of 2
>>
Sort by
Gli uomini e le cose: I. Figure di restauratori e casi di restauro in Italia tra XVIII e XX secolo. Atti del Convegno Nazionale di Studi (Napoli, 18-20 aprile 2007)

Author:
Book Series: Clio: Saggi di scienze storiche, archeologiche e storico-artistiche ISSN: 2532-4608 ISBN: 9788888904122 Year: Volume: 7 Pages: 468 DOI: 10.6093/978-88-88904-12-2 Language: Italian
Publisher: FedOA - Federico II University Press
Subject: History of arts
Added to DOAB on : 2018-06-05 18:30:41
License:

Loading...
Export citation

Choose an application

Abstract

The essays collected in this volume revolve around the activities of protection and preservation of the historical-artistic and archaeological heritage promoted in Italy between the second half of the 18th century and the first half of the 20th. They refer to different works in both chronology and materials analyzed (wall and gallery paintings, medieval and Renaissance sculptures, mosaics, excavated vases, entire archaeological sites), with the natural corollary of the theoretical debates and the methodological statements that accompanied these same works.The reference to Fernand Braudel in the title embodies the desire to trace a path that is not abstract, but grounded in the reality of the objects and of those who have been studying them in the past. The choice of a relatively broad time span, as well as the decision not to focus exclusively on a single type of object, seek to highlight the diachronic evolution of general concepts such as conservation and restoration, understanding links and differences between the pre-and post-unification phases of the layered national landscape. Further, they aim to retrace the conservative history of these works, hoping to also provide an interpretative tool to those who, in charge of the protection of these works, are tasked with the planning of future interventions: a proper programmatic preservation cannot, in fact, ignore the historical dimension that needs to inform any study that is to be done today on these works.

Keywords

Restoration --- Art history

Videoestetiche dell'emergenza : L'immagine della crisi nella sperimentazione audiovisiva

Author:
ISBN: 9788899559151 DOI: 10.4000/books.edizionikaplan.620 Language: Italian
Publisher: Edizioni Kaplan
Added to DOAB on : 2019-12-06 13:15:30
License: OpenEdition Licence for Books

Loading...
Export citation

Choose an application

Abstract

Crisi, emergenze, catastrofi. I fatti dell’11 settembre 2001 hanno inaugurato un millennio in cui sembrano intensificarsi guerre e conflitti, pandemie, emergenze ecologiche, e il nuovo disordine mondiale genera impoverimento e disuguaglianze, esaspera paure personali e collettive. Con un approccio interdisciplinare che non trascura cenni storici, antropologici e sociologici, il libro propone l’analisi di un ampio ventaglio di opere realizzate da artisti di vari paesi del mondo nell’ultimo quindicennio su emergenze e crisi planetarie. Una produzione “deterritorializzata”, in cui la pratica e l’etica del cinema del reale sono recuperate in modo innovativo, tra le estetiche incerte degli smartphone e l’eredità del cinema sperimentale e della videoarte in dialogo col digitale.

Keywords

cinema --- art --- aesthetics --- crisis

Videoarte : Storia, autori, linguaggi

Author:
ISBN: 9788899559144 DOI: 10.4000/books.edizionikaplan.838 Language: Italian
Publisher: Edizioni Kaplan
Added to DOAB on : 2019-12-06 13:15:30
License: OpenEdition Licence for Books

Loading...
Export citation

Choose an application

Abstract

La straordinaria avventura di cinquant’anni di vita della videoarte viene qui raccontata con la formula di un manuale agile che cerca di coniugare processi storici con analisi linguistiche, guidando il lettore a scoprirne i protagonisti, le tendenze, le estetiche.

Keywords

video art --- aesthetics

Cos’è il naturale : Natura, persona, agire morale

Author:
ISBN: 9788878854437 DOI: 10.4000/books.res.971 Language: Italian
Publisher: Rosenberg & Sellier
Subject: Philosophy
Added to DOAB on : 2019-12-06 13:15:52
License:

Loading...
Export citation

Choose an application

Abstract

Il libro ripropone le lezioni tenute da Robert Spaemann nel corso del decimo ciclo della Scuola di Alta Formazione Filosofica, svoltosi a Torino dal 24 al 28 ottobre 2011. Nella versione che presentiamo ai lettori si alternano testi desunti direttamente dalla registrazione e saggi già precedentemente pubblicati, dalla cui lettura Spaemann effettivamente aveva preso le mosse per le sue lezioni, dalle quali vengono riportati dibattiti e chiarimenti avvenuti. Per comprendere la posizione di Spaemann giova soffermarsi in particolare sul primo capitolo, che non ha solo valore introduttivo, ma delinea in modo sintetico e assai efficace il nucleo centrale delle proposte teoriche del filosofo tedesco. Esplicito in Spaemann il riferimento alla tradizione classica, a partire da Aristotele, ma è nondimeno chiaro che un puro e semplice ritorno a quelle filosofie non può aver luogo senza un accurato confronto con gli sviluppi moderni della filosofia e delle scienze. Come osserva Spaemann, l’uomo della modernità ha rimosso il riferimento a una teleologia e abbandonato il concetto di vita, avendoli ritenuti punti di riferimento inservibili.

Keywords

art --- nature --- person --- philosophy

Alberto Martini (1931-1965)

Author:
ISBN: 9788867054206 Year: Pages: 455 Language: Italian
Publisher: Ledizioni
Subject: History of arts
Added to DOAB on : 2016-12-12 16:18:38
License:

Loading...
Export citation

Choose an application

Abstract

Nei ruggenti anni Cinquanta, in pieno miracolo economico, Alberto Martini, appena laureatosi a Firenze con Roberto Longhi, si avviava al mestiere di storico dell’arte. Una disciplina che di lì a pochi anni il giovane avrebbe rivoluzionato, entrando nelle case degli italiani grazie ai mitici «Maestri del Colore» Fabbri Editori. Progetto che gli aveva permesso di girare il mondo e di accumulare una serie di contatti con direttori e funzionari di musei, in un raggio d’azione internazionale: strabilianti viaggi per dirigere le campagne fotografiche, finalmente a colori, delle opere da riprodurre nella fortunata collana. Al grande cantiere divulgativo aveva affiancato rilevanti studi scientifici, dalle indagini sul Trecento riminese alla chiarificazione delle tappe nella carriera giovanile di Bartolomeo della Gatta. Dal 1962 Martini avrebbe instaurato un legame profondo con Alberto Giacometti, sul quale avrebbe messo a fuoco, di lì a poco, l’analisi più acuta e lucida espressa fino a quel momento dalla critica italiana.Il volume offre una biografia intellettuale del personaggio, con documenti e carteggi inediti, ripercorrendo le tappe della sua carriera, scandita dalle poliedriche esperienze che un giovane storico dell’arte intraprendente poteva accumulare nell’Italia prolifica degli anni del boom economico, radio e televisione comprese.

La giostra dei sentimenti

Author:
ISBN: 9788874629640 Language: Italian
Publisher: Quodlibet
Subject: Languages and Literatures
Added to DOAB on : 2019-12-06 13:15:52
License: OpenEdition Licence for Books

Loading...
Export citation

Choose an application

Abstract

La tela di fondo su cui si rappresenta la gamma dei sentimenti sembra mostrare che i territori dell’arte e quelli della letteratura implichino uno spazio di energie in continua tensione, sottoposto ad una trasformazione imprevedibile e ad un continuo scontro tra sentimenti e negazione dei sentimenti. I sentimenti, nella loro audace presenza, paiono diventati degli affidabili segnatempo, riconoscibili nella scrittura, anche attraverso le continue oscillazioni che si riscontrano nel posizionamento della materia artistica e letteraria, questa materia particolare, incompressibile, che sembra estendere la propria influenza nel campo dell’arte, restituendo all’arte la sua dimensione umana e agli uomini una più ampia e profonda sensibilità. I sentimenti, nella loro forma trascritta in arte, appaiono oramai per quel che sono: un’energia sotterranea che produce autenticità creativa e rende credibile la finzione e la giustifica, ne fa uno strumento di immedesimazione e, quindi, di una possibile liberazione. Testi di Wolfgang Asholt, Jeanne Benameur, Nicole Caligaris, Marc Dambre, Giusi Alessandra Falco, Sylvie Gouttebaron, Valeria Gramigna, Hélène Jaccomard, Marie Thérèse Jacquet, Isabelle Jarry, Alexis Jenni, Fred Le Chevalier, Bertrand Leclair, Matteo Majorano, Jochen Mecke, Marika Piva, Ida Porfido, Gerald Prince, Michael Sheringham, Maîté Snauwaert, Marinella Termite, Dominique Viart, Ornela Vorpsi. Matteo Majorano è professore di Letteratura francese presso l’Università di Bari. Di formazione classica, si interessa, a partire dal 1990, di letteratura del presente ed è tra i primi ad introdurre, in Italia, la disciplina dell’extrême contemporain. Per promuovere questi studi ha creato, nel 2001, la collana “Margini critici” e, dal 2012, con Gianfranco Rubino, dirige la collana “Ultracontemporanea”, osservatorio delle scritture attuali.

Crescere nell’Assurdo : Uno sguardo dallo Stretto

Authors: ---
ISBN: 9788899982973 DOI: 10.4000/books.aaccademia.3727 Language: Italian
Publisher: Accademia University Press
Added to DOAB on : 2019-12-06 13:15:23
License: OpenEdition Licence for Books

Loading...
Export citation

Choose an application

Abstract

In che modo può l'arte affiancarsi alla crescita e stimolare l'immaginario mantenendo una funzione critica? "Crescere nell'Assurdo. Uno sguardo dello Stretto" indaga queste domande, formulate da Altre Velocità all'interno del progetto "Crescere spettatori", e le relaziona allo Stretto di Messina, dove processi contraddittori di simbolizzazione e di erosione dell'identità storica convivono con strascichi di un patrimonio popolare ancora vitale e con forme di resistenza culturale. Coniugando un ricco apparato iconografico con le parole di studiosi, critici e prestigiosi artisti del panorama messinese, il volume ripercorre le tracce di un tempo perduto di cui pensiero e arte rinnovano la memoria e la capacità di azione, andando incontro al territorio. Propone, così, un cammino che ci interroga sulle forme, oltre che sui contenuti, di un'educazione al pensiero critico dentro e fuori dalle istituzioni scolastiche e universitarie.

Antike Malerei zwischen Lokalstil und Zeitstil, Tafelband

Author:
ISBN: 9783700176589 Year: Pages: 340 Seiten Language: Italian|French|English|Spanish;
Publisher: Verlag der Österreichischen Akademie der Wissenschaften Grant: Austrian Science Fund - PUB 188
Added to DOAB on : 2015-09-07 11:01:26
License:

Loading...
Export citation

Choose an application

Abstract

Under the main theme “Ancient Painting between Local Style and Period Style”, 150 specialists from 16 nations dedicated themselves in September 2010 in Ephesus to the characteristics of period and/or local styles in ancient painting and to the relationship and influence of local styles and traditions. The publication at hand presents the 45 lectures regarding the general topic as well as 17 further contributions on novitates and 40 posters.

Antike Malerei zwischen Lokalstil und Zeitstil, Textband

Author:
ISBN: 9783700176589 Year: Pages: 760 DOI: 10.26530/oapen_574664 Language: Italian|French|English|Spanish;
Publisher: Verlag der Österreichischen Akademie der Wissenschaften Grant: Austrian Science Fund - PUB 188
Subject: Archaeology
Added to DOAB on : 2017-04-16 00:08:02
License:

Loading...
Export citation

Choose an application

Abstract

Under the main theme “Ancient Painting between Local Style and Period Style”, 150 specialists from 16 nations dedicated themselves in September 2010 in Ephesus to the characteristics of period and/or local styles in ancient painting and to the relationship and influence of local styles and traditions. The publication at hand presents the 45 lectures regarding the general topic as well as 17 further contributions on novitates and 40 posters.

Anantaratnaprabhava

Authors: --- --- ---
ISBN: 9788867056804 Year: Language: Italian
Publisher: Ledizioni Grant: Knowledge Unlatched - 104918
Subject: Languages and Literatures
Added to DOAB on : 2019-11-12 11:21:11
License:

Loading...
Export citation

Choose an application

Abstract

Anantaratnaprabhava, ‘fonte di infinite gemme’, è l’attributo che il sommo poeta Kālidāsa conferisce al sovrano dei monti, Himālaya, nell’esordio del Kumārasambhava, capolavoro della poesia classica indiana. L’epiteto scelto per titolo di questi due volumi dedicati a Giuliano Boccali allude non solo ai suoi interessi letterari più cari, ma anche, e soprattutto, alla sua vita di studioso. Con questa raccolta di saggi, colleghi, allievi e amici italiani hanno voluto onorare con gratitudine, stima profonda e affetto la sua lunga e prestigiosa carriera di infaticabile docente e di elegantissimo esegeta. Dal Veda alla letteratura dell’India meridionale, dalle filosofie indiane classiche alle problematiche più contemporanee, dalle culture iraniche al Tibet, i due volumi sono anche una rassegna del vivacissimo mondo italiano degli studi in questi ambiti, che si è qui raccolto intorno alla figura di un grande maestro.

Keywords

Literature --- indic --- India --- Giuliano Boccali --- art --- philosophy --- literature --- homage --- pali language --- religion --- society --- sanskritic --- tamil --- Tibet --- urdu

Listing 1 - 10 of 11 << page
of 2
>>
Sort by
-->